MoFra Italia

Giornata MoFra 2017 – Testimoni di comunione fraterna, attraente e luminosa.

Sabato 4 Novembre 2017

Casa di Spiritualità Santuari Antoniani
Via sant’Antonio, 2 Camposampiero (PD)

Sintesi della II Giornata nazionale del Mo.Fra.

Il 4 novembre, presso la Casa di Spiritualità dei Santuari Antoniani di Camposampiero (PD), si è svolta la II Giornata nazionale del Mo.Fra. d’Italia. I fratelli e le sorelle del Mo.Fra. Nord-Est, che erano quest’anno i padroni di casa, hanno accolto le delegazioni del Mo.Fra. Emilia Romagna e Toscana oltre ai delegati dei Mo.Fra. dell’Umbria, della Sicilia e del Lazio; si è raggiunta, così, la bella cifra di oltre trecento partecipanti.

Alla luce del tema della giornata: “Testimoni di comunione fraterna, attraente e luminosa” (cfr. EG 99), durante la mattinata sono state presentate le esperienze di comunione fraterna più significative dei diversi Mo.Fra. regionali. Parole e immagini hanno mostrato a tutti la gioia e l’efficacia di collaborare insieme nei grandi come nei piccoli progetti e come il lavoro di squadra abbia arricchito prima di tutto coloro che lo hanno vissuto ed abbia costituito la principale testimonianza offerta agli altri.
La sintesi di quanto emerso dalle esperienze vissute in Italia è stata fatta da Suor Maria Gabriella Bortot delle Suore Francescane Missionarie di Cristo di Rimini. Ella ha evidenziato come, seppure ancora in forma embrionale, esista già una collaborazione e che essa più viene intensificata e più ci mostra la comune interdipendenza. Il lavorare insieme ci edifica come “corpo francescano”, che diviene il segno tangibile del nostro essere fratelli, soprattutto di fronte mondo che conosce “i francescani” e non le loro suddivisioni interne.

A conclusione della mattinata è stato illustrato il sito del Mo.Fra. che sta nascendo grazie al sostanziale apporto del Mo.Fra. Toscana (vedi: movimentofrancescano.it)
Dopo il pranzo S.E.R. Mons. José Rodriguez Carballo ofm, Segretario della CIVCSVA, ha intrattenuto l’uditorio sul rapporto tra “Famiglia Francescana e Madre Chiesa”.

Egli ha prima di tutto sottolineato quegli aspetti essenziali che ci rendono famiglia. La fraternità concretamente vissuta, infatti, è oggi la testimonianza profetica più importante che i francescani sono chiamati a dare. Per realizzare questa nostra vocazione, ha ricordato l’Eccellentissimo Presule, occorrono cinque atteggiamenti di fondo: l’educazione, la cortesia, la misericordia, la correzione fraterna, una vera e profonda comunicazione. Il rapporto con la Chiesa deve essere vissuto dai francescani nella comunione e nella sottomissione assoluta, il che non ci impedisce di dare il nostro apporto profetico: centralità del primato di Dio, essere profeti di gioia, di speranza e della vicinanza di Dio.Mons. Carballo ha concluso la sua appassionata relazione invitando tutti a bandire le lamentele e a metter mano con entusiasmo alla costruzione della Chiesa e del mondo.

La giornata si è conclusa con la Santa Messa presieduta da S.E.R. Mons. Gianfranco Agostino Gardin ofm conv, Vescovo di Treviso, nel Santuario Antoniano della Visione.

Fr. Luca Casalicchio ofm capp
Consigliere Mo.Fra. Lazio

Materiale Utile

Il materiale utilizzato durante la giornata è a disposizione su questa pagina:

Materiale Giornata MoFra 2017

Foto


Programma della Giornata

  • 9:15 Accoglienza – Preghiera
    Saluto Presidente Mo.Fra.Ne. Sr. Anna Maria Volpato superiora provinciale Suore Missionarie Sacro Cuore
  • 10:00 Presentazione Mo.Fra Italia
    Testimonianze su progetti condivisi fra le diverse componenti, religiose e laiche, della Famiglia Francescana in Italia
  • 12:00 Sintesi finale: Sr. Maria Gabriella Bortot, Suore Francescane Missionarie di Cristo, Rimini
  • 12:45 Pranzo: al sacco o nel refettorio della struttura, serviti a mensa (previa prenotazione)
  • 13:30 Pausa spazio per il confronto sul vissuto della mattinata e visita dei luoghi: percorso vita S. Antonio, monastero del Noce
  • 14:15 “Famiglia Francescana e Madre Chiesa” Mons. Fr. José Rodríguez Carballo, Ofm, Segretario della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica
  • 15:30 S. Messa presso il Santuario della Visione

Costi

  • € 5 a persona per iscrizione e contributo alle spese organizzative
  • € 15 a persona per il pranzo del 4/11 (previa prenotazione presso la segreteria organizzativa)

Segreteria organizzativa: efreja@hotmail.com
Per motivi organizzativi si prega di comunicare la propria presenza e la eventuale prenotazione del pranzo entro il 20 ottobre 2017

Pernottamento

  • pensione completa in camere doppie o triple € 45
  • mezza pensione in camera doppia o tripla € 35
  • camera singola + € 5 a notte

(+ € 0,50 tassa di soggiorno a notte)

Prenotazione direttamente presso la segreteria della Casa (entro il 30 settembre 2017)

Email: segreteria@casadispiritualita.it – Tel.: 049 9303003

Come arrivare

La Casa di Spiritualità si trova vicino alla piazza municipale di Camposampiero, che dista circa 20 km da Padova

  • in auto (uscire a Padova est, seguire indicazioni per Castelfranco, uscita Camposampiero)
  • in treno (la stazione ferroviaria è a 500 m)
  • in autobus (fermata a 200 m)

Condividi: